Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Today
  2. 1960

    Chi Copia Chi ?

    Credo così anche io. Troppe ..... ispirazioni nell' aria. Particolarmente in campo musicale. È sempre più facile cascarci.
  3. Bruno Cortona

    Chi Copia Chi ?

    più passa il tempo più le copiature aumenteranno,credo. In tutte le arti
  4. Yesterday
  5. 1960

    Chi Copia Chi ?

    Sono praticamente uguali, come altre. Non è credibile in effetti che la copiatura sia intenzionale ( visti i personaggi coinvolti, anche ), sarebbe cosa troppo " spudorata ". Una sorgente terza, spiegherebbe molti casi del genere. In effetti, sembra quasi una forma di darvinismo musicale. Possiamo chiamarlo così, no ? E' qulello che mi è venuto in mente, quando hai parlato di un progenitore comune. Non sono un musicista, io osservo dall' esterno. Non ho una esperienza specifica. Posso pensare, che per un compositorie sia possibile cadere inconsciamente in suggestioni precedenti.
  6. Last week
  7. gimmy

    Chi Copia Chi ?

    Questa la ho scoeprta in questi giorni di rievocazioni: è indicato ocme uno dei più tipic casi di plagio peraltro risolto amichevomente fra i due. Ma anche in questo caso pareche in realtà "progenitore comune" fosse una vessiha aria popolare
  8. 1960

    Nessuna pietà per Ulzana

    Si, da qualche tempo a questa parte per rispondere alle limitazioni legate ai diritti d' autore, sul tubo circolano molti film interessanti in quelle condizioni. Sono difetti veri e propri, introdotti intenzionalmente per rendere il materiale, " non commerciabile ". Però, così ti passa la voglia di guardarli. Però anche, esistono altri mezzi ed altre fonti ...................... ( eh, va be' )
  9. Bruno Cortona

    Nessuna pietà per Ulzana

    Su youtube c'è un'orrenda versione senza audio e con l'immagine tagliata.Gran peccato perchè mi pare completa.
  10. 1960

    Nessuna pietà per Ulzana

    Non è detto. In ogni caso, ci sono buone probabilità che io non ricordi un eventuale post simile precedente ........ Non brillo per la memoria di questi tempi. Potrei dimenticare anche dove ho messo qualcosda che avevo per le mani cinque minuti fa . Il film invece, non credo di averlo visto, fino ad ora. Il titolo però lo ricordo bene, molto famoso. Associato ad uno stile ed a un periodo cinematografico preciso.
  11. Bruno Cortona

    Nessuna pietà per Ulzana

    Capolavoro,con le due scene più crude che abbia mai visto in un western. In TV,dopo la prima volta che lo vidi,sono sempre state tagliate. Una riguarda il povero colono cui gli Apaches incendiano la casa,l'altra il calessino con madre e figlio scortato dal soldato.Non dico di più.Vai col trailer originale.Grandissimo Burt Lancaster.Mi sa di aver già detto queste cose...pazientate
  12. 1960

    Chi Copia Chi ?

    In sostanza, tutti e due hanno copiato ( sempre inconsapevolmente ) dall' illustre terzo.
  13. gimmy

    Chi Copia Chi ?

    https://www.youtube.com/watch?v=8Q1qQ7tHSi4
  14. gimmy

    Chi Copia Chi ?

    Di queste penso ne avevamo parlato in epica pre-youtune. Chi copia chi? risposta nel post successivo
  15. 1960

    Chi Copia Chi ?

    Ancora più simili della Baez e Branduardi. Non mi è neanche tanto necessario passare velocemente da un pezzo all' altro.
  16. Bruno Cortona

    Chi Copia Chi ?

    Speriamo. Il più celebre plagio inconsapevole rimane "My sweet lord" di George Harrison,tale e quale "He's so fine" delle Shirelles.Invece i miei amati Led Zeppelin...
  17. 1960

    Chi Copia Chi ?

    Direi abbastanza. Ascoltate passando da una all' altra. Plagio inconsapevole ?
  18. 1960

    Come passa il tempo ........

    Per quel che mi riguarda, al momento non mi pronuncerei. Anzi. Ci ho ripensato. Voglio la domanda di riserva.
  19. gimmy

    Chi Copia Chi ?

    Eccone un'altra
  20. Bruno Cortona

    Come passa il tempo ........

    3 . non sei me
  21. 1960

    Anni '60 al mattino presto

    E' passato parecchio tempo. E la serie non è stata trasmessa molte volte, nell' ultimo mezzo secolo. Per questo la presenza su youtube è così frammentaria, pure. Ovviamente, anche per me vale il ricordo selettivo. Di sicuro, nessuna trama completa per nessuno degli episodi. Molti flash, fra questi qualche parte proprio dell' episodio con il lanciatore di coltelli, ricordo da sempre la faccenda del coltello in più ( tredici anziche dodici ), e mi ricordo una sequenza da un' altra delle puntate, in una cripta di convento piuttosto ( ingenuamente direi ora ) gotica. Oppure, la volta in cui la protagonista raggiunge a nuoto un panfilo lussuoso. Con abito da sera sotto la muta subacquea. Fa molto " 007 ". Inutile dire che la beccano, e la sbattono in mare. Fra i ricordi comuni, anche il nome Perrucchetti. E la sigla finale di Leali, più che quella principale solo musicale. Da notare, l' ho scoperto qualche tempo fa, il coinvolgimento di Andrea Camilleri, nella produzione della serie. Molto prima del commissario Montalbano.
  22. gimmy

    Anni '60 al mattino presto

    Ricordavo anch'io che non si chiamava Storm ma anche che in un dialogo avevo capito che il vero nome fosse Greppi (anche perchè una persona di nome Greppi mi era stata nominata da poco da mia zia) ma mi sembra che qualche anno fa avessi già appurato che invece era Perrucchetti. Invece non ricordo la sigla finale Ho guardato le puntate visibili su rai.it, ricordavo bene l'inizio di quella sul lanciatore di coltelli (anche se non mi ricordavo che era un episodio appunto di Laura Stomr) non ovviamente la trama successiva
  23. Bruno Cortona

    Anni '60 al mattino presto

    Ricordo bene la sigla finale e che Laura Storm si chiamava Laura Perrucchetti.Oltre a Lauretta Masiero c'era Aldo Giuffrè,il suo ragazzo,che lei chiamava "gorillone" "Ancora una volta pericolosamente/cerchi l'amore di Laura Storm" ...ma sulle trame nebbia
  24. 1960

    Anni '60 al mattino presto

    Be', avevamo cinque/sei anni .....
  25. gimmy

    Anni '60 al mattino presto

    IO la ricordo, anche se ero sufficientemente piccolo da non capire un tubo della trama
  26. 1960

    Anni '60 al mattino presto

    Sul tubo, appunto, ci sono alcuni episodi senza sigla iniziale. Ma questo qui sotto, ha quella finale. Motivetto orecchiabile di Fausto Leali, in quelle estati lontane circolò anche il " solito " 45 giri. Prova a sentire dal minuto 58. Se ti rammenta qualcosa ...... No, col cavolo. C' è la sigla iniziale. Dopo il prologo. Verso il minuto 3.
  27. tidi95

    Anni '60 al mattino presto

    ohibo'! a me non dice nulla.... dovrei rivedere la sigla per vedere se mi ricordo qualcosa....
  1. Load more activity
×