Jump to content

1960

Members
  • Content count

    6,236
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by 1960

  1. 1960

    Completate Questa Pubblicità

    Frugo nella memoria, penso e ripenso .............. ( esperienza interessante )
  2. 1960

    Guida galattica Per Gli Autostoppisti.

    La risposta alla domanda sulla vita, l' universo e tutto quanto ? 42 Ovvio, no ? E ricordate sempre, "NON FATEVI PRENDERE DAL PANICO" ( Si, è una parola ........ )
  3. Questo è un libro che tutti dovrebbero avere, aver letto, e custodire gelosamente. A mio parere. « In molte delle civiltà meno formaliste dell'Orlo Esterno Est della Galassia, la Guida galattica per gli autostoppisti ha già soppiantato la grande Enciclopedia galattica, diventando la depositaria di tutto il sapere e di tutta la scienza, perché nonostante presenti alcune lacune e contenga molte notizie spurie, o se non altro alquanto imprecise, ha due importanti vantaggi rispetto alla più vecchia e più accademica Enciclopedia: Uno, costa un po' meno; Due, ha stampate in copertina, a grandi caratteri che ispirano fiducia, le parole "NON FATEVI PRENDERE DAL PANICO". [...] E, nel caso in cui ci fosse un'inesattezza tra quanto riportato nella Guida e la Vita, ricordate che in realtà è la vita ad essere inesatta. » E' l'ultima frase di questa introduzione alla Guida, che per troppo tempo ho ignorata, e forse dimenticata, che oggi mi chiarisce in modo cristallino la realtà delle cose. Alle volte, vengo colto da simili improvvise folgorazioni. Curioso è, accade particolarmente in giornate calde ed afose come questa. Di solito dopo la sfilata degli elefantini rosa, in ordinata fila indiana, sul soffitto della mia stanza. Nel caso improbabile e remoto che mai abbiate sentito parlare della Guida........................... https://it.wikipedia.org/wiki/Guida_galattica_per_gli_autostoppisti_(serie)
  4. 1960

    Guida galattica Per Gli Autostoppisti.

    Decisamente, si. Il film non è proprio male. E' già un buon risultato, quando batti la via del demenziale. Il rischio, è sempre quello di scivolare dall' arguzia, alla scemenza. In realtà, la Guida galattica per gli autostoppisti era nato per la radio, per la BBC britannica. Notevole successo, da quelle parti. Mi farebbe ricordare Doctor Who, nato pure lui in quelle lande, ed alla radio prima che per la televisione. Tutti e due sono ormai dei cult, la Guida forse leggermente di più, fuori dal mondo anglico. A causa dei libri, penso. Mi era piaciuto subito, il romanzo nr. 1. Letto una quarantina d' anni fa. Ed anche gli altri quattro della serie, si lasciavano leggere.
  5. 1960

    Maigret alternativo

    Vero ? Sembrerebbe che Atkinson, si sia ispirato a Gabin. Mentre Cremer, era un seguace di Cervi. In compenso il Maigret del britannico Mr. Bean è ............. molto " fumo di londra " ! Quello con la pipa più scadente invece è Gabin. Pare quella di Braccio di Ferro, più che del commissario Maigret. Comunque sia, venerdì prossimo passa il secondo film tv. I primi due li avevo già visti mesi fa, quando ve ne ho parlato. Dopo, nelle prossime settimane, passeranno il terzo ed il quarto film. Salvo che, me li sono già procurati per altre vie........... Quando mi sento ispirato, li guardo. Continuo a pensare che questa ennesima caratterizzazione, non sia male.
  6. 1960

    Maigret alternativo

    Questi sono " i Maigret " che conosco.
  7. 1960

    Elvis e Paperino

    Ci sono ancora moltissime storie Disney della vecchia scuola, che per me sono nuove. Quelle che mi hanno preceduto di qualche anno, e che per qualche motivo non sono state in seguito molto ripubblicate. Come quella qui sopra, le immagini non evocano nulla, e neanche la trama. Anche se mi ricordo un' altra versione parodistica disneyana di Acapulco, quella volta la città nell' universo parallelo dei paperi, si chiamava Catapulto. Un nome che è tutto un programma, e non ricordo molto altro. Ma, con questi presupposti, sospetterei che anche in quel caso, in un modo o nell' altro, qualcuno faceva un volo indesiderato da qualche parte.
  8. 1960

    Completate Questa Pubblicità

    Sono persino sorpreso che esista ancora. Molti alcolici famosi negli anni '60 sono scomparsi, forse proprio perchè la loro immagine risulta molto associata a quel periodo, in modo specifico. Hanno fatto il loro tempo, forse. Commercialmente.
  9. 1960

    Maigret alternativo

    Vero, è un peccato. Anche perchè, in questo modo non so come è andata a finire. Anche se un' idea me la sono fatta. Il carosello lo ricordo. L' ennesima parodia di Maigret mica tanto. Comunque, è l' indicazione di quanto a quei tempi fosse seguita la serie originale con Gino Cervi. Quando ti prendono in giro, vuole dire che hai avuto successo. Be', Rowan Atkinson, potrebbe fare da solo la sua stessa parodia.........
  10. 1960

    Dal passato.Tanto per cambiare.

    Tanto-tanto tempo fa..........
  11. 1960

    Maigret alternativo

    Incredibile. Questa parodia me la sono persa. E dire, che Il Monello lo leggevo. La caricatura di Cervi è evidente, come i riferimenti ai suoi caroselli. Nei vaneggiamenti post-legnate dei due " buoni a nulla ".
  12. 1960

    Ritorna il Grande Blek

    Non siamo in pochi, a voler ricordare il tempo passato.
  13. 1960

    NONNA ABELARDA

    Potrebbe. Nelle famose buste trovavo anche questo. E me ne ero completamente dimeticato. Poi ho visto l' immagine, qui. Ed il ricordo è riaffiorato.
  14. 1960

    Completate Questa Pubblicità

    Ho effettuato una attenta ed estenuante ( ?!? ) ricerca. C' è ancora. E' un pezzo forte, storico per la Carpano. Guardate qui sotto............divertente che per accedere al sito, bisogna dichiarare la maggiore età. Lotta contro la dipendenza alcolica giovanie. http://www.carpano.com/it/prodotto/punt-e-mes/ Il carosello più sotto invece, è del 1964. A colori, credo dunque fosse uno di quelli che si vedevano al cinema, prima del film.
  15. 1960

    Completate Questa Pubblicità

    L' ho scoperto bazzicando per documentari recuperati in rete. La Fanta ( " aranciata d' arancia " ). Le sue origini. E la sua relazione con la Coca Cola. A quanto pare, la Fanta è nata perchè serviva qualcosa per riempire certe bottigliette avanzate. Tante, tantissime bottigliette. Bottigliette molto caratteristiche e conosciute. Siamo in germania, ed è un brutto periodo. Nel 1940 la guerra con gli usa paese natale della Coca, non sarebbe arrivata prima di un anno. Ma, parecchie licenze commerciali andavano ad essere sospese. Anche quella per la produzione della Coca Cola. Conseguentemente restavano inattivi gli stabilimenti teutonici, che fino a poco prima imbottigliavano la famosa bibita americana. Ed i magazzini straripavano di bottigliette di vetro dal disegno già molto noto. Bisognava pure metterci dentro qualche altra cosa. E così, nacque l' aranciata Fanta. Imbottigliata nelle bottigliette di vetro già della Coca Cola. A quanto pare, la roba che in quel frangente cominciarono a metterci dentro, in quelle bottiglie, era un po' differente dall' aranciata Fanta che avremmo bevuto noi, durante le estati delle Noste Infanzie. Faceva schifo, quella roba. Zuccheri ricavati dagli scarti delle rape di produzione nazionale ( tedesca ). E tanta altra roba. Di sicuro, poco, pochissimo succo d' arancio. O proprio per niente. Brutti tempi.
  16. 1960

    Il mestiere di vincere

    Penso anche io che non ci siano state repliche. Infatti, io non lo ricordo. Evidentemente ho perduto il primo passaggio e non l' ho più potuto incrociare. Neppure nei soliti impossibili orari televisivi notturni. Quelli per insonni nostalgici. L' ultima volta che ho veduto Castelnuovo, era nel Paziente inglese. A fine secolo scorso, almeno. Mi torna in mente nel bianco e nero di Ritratto di donna velata. Tentativo non troppo velato ( !! ) di rinverdire il successo del Segno del comando, con Ugo Pagliai&Carla Gravina signorina fantasma a spasso per una roma notturna ed inquietante. Nino Castelnuovo invece se ne andava a spasso per le necropoli etrusche di volterra. Con altri fantasmi.
  17. 1960

    Michelino

    Qui può starci.
  18. 1960

    Michelino

    Prossimamente su questi schermi. Nel senso, che questa è solo un' anteprima. E' il solito periodo in cui sono " cotto ". In particolare, all' ora in cui sto scrivendo. Comunque, ho pescato su ebay una copia di uno dei primi giornalini che abbia mai letto. Anche se, leggere è un po' una parola grossa, visto che avevo cinque anni e quindi almeno ufficialmente, non avrei dovuto saper leggere. In realtà, già esercitavo abusivamente, grazie alla televisione dei primi anni '60 ed al maestro Manzi ( vero, che avete presente ). Comunque sia, ho trovato per pochi euro una copia del dicembre 1965, di " Michelino ". Non era un vero fumetto, alternava però testo e figure, un sacco di figure colorate. Fu una pubblicazione abbastanza effimera, credo sia durata alcuni anni appena. Ma è radicata nei miei ricordi. Probabilmente, ho giè letto il numero natalizio di quell' anno, non più di.....un mezzo secolo fa. Ma non lo ricordo con precisione, anche rileggendo ( mooolto meglio ) oggi quel fascicoletto. Ricordo bene i personaggi. Indelebilmente, appunto. Nei prossimi giorni ne faccio qualche foto, pubblico, e ne parliamo qui.
  19. 1960

    Maigret alternativo

    Questo venerdi sera ( 21.10 ), su Paramount Channel passa Maigret/Mister Bean. Il canale è un po' piu' diffuso di La Effe. E se non ho capito male, oltre ai primi due film tv che ho visto già, poi passeranno anche gli altri due, quelli che non ho mai visto. In effetti, si tratta di due mini serie da due episodi ciascuna. Se vi piace, potrete guardare anche voi Maigret alternativo.
  20. 1960

    NONNA ABELARDA

    Non c' entra molto, devo fare un test qui sotto.
  21. 1960

    Michelino

    Però, non si finisce mai di imparare. Ho letto con più attenzione quella pagina del vecchio giornalino. Non lo sapevo, che i ghiottoni potessero essere lunghi un metro e dieci. Me li immaginavo animaletti più minuti. Che so io, come degli scoiattoli. A mezzo secolo di distanza, " Michelino " ottiene lo scopo di istruirmi.............
  22. 1960

    Michelino

    Era il tipo di giornalino con un aspetto documentaristico, anche. Devo dire, che i ghiottoni rappresentati sul giornalino di quel mese di dicembre, non hanno un' aria proprio-proprio simpatica.
  23. 1960

    Sceneggiati RAI

    La versione che Clopat presenta qui sopra, me l' ha fatta ricordare quella Disney dell' isola. E probabilmente, ce ne sono altre. L' isola del tesoro, diventa Il pianeta del tesoro. Non è cosa dei Nostri Tempi, il film è uscito nei primi anni 2000. Ma sembrerebbe, nuove versioni del romanzo di Stevenson, continuano ad aggiungersi. Questa volta long john Silver è un ciborg.
  24. 1960

    NONNA ABELARDA

    Tanto per parlare di fumetti classici. Questo qui sotto l' ho pescato in rete. Strana ibridazione Snoopy/Arancia meccanica. Non che io ce lo veda molto, il Bracchetto tutto sommato mite e gentile, nei panni del teppista Alex ..........
×