Jump to content

1960

Members
  • Content Count

    6,457
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by 1960


  1. Sono praticamente uguali, come altre.

    Non è credibile in effetti che la copiatura sia intenzionale ( visti i personaggi coinvolti, anche ), sarebbe cosa troppo " spudorata ".

    Una sorgente terza, spiegherebbe molti casi del genere.

    In effetti, sembra quasi una forma di darvinismo musicale.

    Possiamo chiamarlo così, no ?

    E' qulello che mi è venuto in mente, quando hai parlato di un progenitore comune.

    Non sono un musicista, io osservo dall' esterno.

    Non ho una esperienza specifica.

    Posso pensare, che per un compositorie sia possibile cadere inconsciamente in suggestioni precedenti.

     


  2. Si, da qualche tempo a questa parte per rispondere alle limitazioni legate ai diritti d' autore, sul tubo circolano molti film interessanti in quelle condizioni.

    Sono difetti veri e propri, introdotti intenzionalmente per rendere il materiale, " non commerciabile ".

    Però, così ti passa la voglia di guardarli.

    Però anche, esistono altri mezzi ed altre fonti ......................

    ( eh, va be' )


  3. Non è detto.

    In ogni caso, ci sono buone probabilità che io non ricordi un eventuale post simile precedente ........

    Non brillo per la memoria di questi tempi.

    Potrei dimenticare anche dove ho messo qualcosda che avevo per le mani cinque minuti fa .

    Il film invece, non credo di averlo visto, fino ad ora.

    Il titolo però lo ricordo bene,  molto famoso.

    Associato ad uno stile ed a un periodo cinematografico preciso.


  4. E' passato parecchio tempo.

    E  la serie non è stata trasmessa molte volte, nell' ultimo mezzo secolo.

    Per questo la presenza su youtube è così frammentaria, pure.

    Ovviamente, anche per me vale il ricordo selettivo.

    Di sicuro, nessuna trama completa per nessuno degli episodi.

    Molti flash, fra questi qualche parte proprio dell' episodio con il lanciatore di coltelli, ricordo da sempre la faccenda del coltello in più ( tredici anziche dodici ), e mi ricordo una sequenza da un' altra delle puntate, in una cripta di convento piuttosto ( ingenuamente direi ora ) gotica.

    Oppure, la volta in cui la protagonista raggiunge a nuoto un panfilo lussuoso.

    Con abito da sera sotto la muta subacquea.

    Fa molto " 007 ".

    Inutile dire che la beccano, e la sbattono in mare.

    Fra i ricordi comuni, anche il nome Perrucchetti.

    E la sigla finale di Leali, più che quella principale solo musicale.

    Da notare, l' ho scoperto qualche tempo fa, il coinvolgimento di Andrea Camilleri, nella produzione della serie.

    Molto prima del commissario Montalbano.


  5. Sul tubo, appunto, ci sono alcuni episodi senza sigla iniziale.

    Ma questo qui sotto, ha quella finale.

    Motivetto orecchiabile di Fausto Leali, in quelle estati lontane circolò anche il " solito " 45 giri.

    Prova a sentire dal minuto 58.

    Se ti rammenta qualcosa ......

    No, col cavolo.

    C' è la sigla iniziale.

    Dopo il prologo.

    Verso il minuto 3.

     

     


  6. Non è una novità, che in orario notturno vengano riproposti vecchi programmi.

    Anche quelli in bianco e nero.

    Per occupare il tempo durante la fascia oraria meno frequentata.

    Questa volta tocca a Laura Storm.

    Già ne avevamo parlato, qui.

    E non tantissimo tempo fa.

    Ma, il " materiale " si limitava ad un paio di episodi su you tube, con la sigla tagliata magari, recuperati da qualche vhs emerso da chissà dove.

    Adesso invece sono le registrazioni originali recuperate dagli archivi rai.

    Quegli archivi, dove tempo fa qualcuno aveva la facile tendenza a .......... buttare via.

    Qui ci sono i primi due episodi.

    https://www.raiplay.it/programmi/leavventuredilaurastorm/

    Per ora.

    Sono stati trasmessi nei giorni passati in ordine sparso ed improvviso, da rai uno, quando le persone normali di solito dormono.

    Io, me ne sono accorto per caso.

    E' questa una serie che mi è rimata impressa per tutta la vita.

    Sono sempre stato convinto che la prima stagione fosse del '66, io  la collocavo sul mio sfondo personale di quell' anno, anno fra l' altro, in cui cominciai ad andare a scuola.

    Invece, a quanto leggo ora, il primo episodio della prima serie fu trasmesso l' undici agosto dell' anno prima.

    Ricordo anche che in quegli anni ci giocavamo pure, a " Laura Storm ".

     

     


  7. Gli animaletti di quel genere non li conosco, mi devo documentare. 

    Mi tornerebbero in mente quelli dello " Zoo Folle ".

    Erano un' infinità, di tutte le specie.

    Tutti caratterizzati da occhi a palla, che davano un aspetto folle.

    Appunto.

    Ma credo che torniamo troppo indietro.

    Almeno all' altro secolo.

    41KKJUDKl7L.jpg

    41n+rafio9L.jpg


  8. Voi non ci crederete, l' ennesimo nuovo anno è già iniziato da tre giorni, ed ancora non mi è riuscito di riaccendere completamente il cervello. Sarà che in questi ultimi anni, anche, l' inverno mi da un po' di fastidio.

    Anche l' inverno....

    Mi serve più luce.

    Be', il peggio è passato, il solstizio d' inverno è venuto.

    Ogni giorno è più lungo.

    Di un paio di minuti.

    Teniamo duro.

    Come al solito.

     


  9. Si, concordo. 

    Caine non potrebbe essere più britannico, è una naturale garanzia per una narrazione come questa.

    E poi, a me l' agente Palmer, quello di IPCRES, è sempre stato simpatico.

    Più dei vari 007.

    Molto di più.


  10. E dal Barone di Munchausen non posso che aspettarmi il cannone. Quello tenuto in autorimessa, con annessa palla gigante per viaggetti lunari. Tra l' altro, visto che siamo qui, fra i film natalizi ho incrociato anche quello, ce ne sono alcuni in realtà, che narra le gesta del famoso Barone. Qui da me i dinamitardi molesti stanno risparmiando le munizioni. Faranno confusione per un po' questa sera.

×