Jump to content
Sign in to follow this  
Bruno Cortona

Sceneggiati RAI

Recommended Posts

Stesso scrittore,stesso regista.Prima della "Freccia nera" c'è stato "L'isola del tesoro".Indagando un po' credevo di aver visto da bambino l'originale,invece era una replica dal 1959.Tanti attori famosi,con Ubaldo Lay pre-Sheridan nella parte di Ben Gunn.Ricordi molto vaghi,ma indelebile la sigla "Quindici uomini sulla cassa del morto"

Edited by Bruno Cortona

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stessa cosa.

Sono sempre stato convinto che L' isola del tesoro fosse " nuova-nuova ", quando l' avevo vista io.

Fino a quando, abbastanza di recente sono andato a rivedermi le puntate sul sito/deposito dei vecchi programmi rai.

Che sorpresa.

Potenza della rete.

La serie era già passata una prima volta, addirittura poco prima che cominciassi a passare io ( sto ancora passando ).

Ma, come fai ad avere anche il sospetto, il bianco e nero di fine anni '50 non lo distinguevi molto da quello degli anni '60.

 

Faccenda curiosa.

In questi ultimissimi anni, sulle tv a pagamento che io non pago ( !! ), è circolata una serie in quattro stagioni, canadese credo, che è il prequel di L' Isola del tesoro.

Ovviamente Robert Louis Stevenson non c' entra un tubo.

Anzi, sospetto che ci si sarebbe arrabbiato di brutto.

Comunque, siamo a Nassau ( piena di soggetti poco raccomandabili ), nel 1715.

Dove seguiamo l' origine del tesoro che sta nascosto all' isola del tesoro.

In pratica l' anno fregato agli spagnoli.

Poi, passano tutti quanti le quattro stagioni da una dozzina di puntate ciascuna, a tentare di fregarsi il tesoro gli uni con gli altri.

I pirati, dico.

C' è pure il Capitano Flint, che nel libro di Stevenson è un personaggio non attivo, di lui si parla e basta, ma lui non c' è.

E c' è il giovane Long John Silver, e per almeno mezza serie buona, c' è anche la sua gamba.

Attaccata al proprietario.

Ad un certo punto però si stacca.

Dicevo che Stevenson l' avrebbe presa maluccio, la faccenda.

Si perchè, se lui ha scritto quello che è riconosciuto come un romanzo per ragazzi, il prequel televisivo non credo che sia adatto a passare in fascia protetta.

Praticamente succede di tutto.......... va bè, qui stiamo parlando di pirati&tagliagole vari assortiti.......

C' è persino una gentile signora-piratessa, che uno come Jack lo Squartatore se lo scredita professionalmente senza sforzarsi più di tanto........

La serie si chiama Black Sails, e non si fa fatica a capire perchè.

https://it.wikipedia.org/wiki/Black_Sails

Decisamente diversa da quella del '59 di cui anticiperebbe le vicende.

 

Qui sotto.

Long John Silver ancora bipede, nel prequel a colori anni 2000.

Alla sua sinistra il Capitano Flint.

Più sotto, Long John Silver in bianco e nero e stampella, insieme al Capitano Smollett.

 

 

Black-Sails-Luke-Arnold-Long-John-Silver-Toby-Stephens-Captain-Flint.png

440px-L'isola_del_tesoro_Silver_e_Smollet.png

Edited by 1960

Share this post


Link to post
Share on other sites

I Canadesi hanno fatto anche "l'Isola",l'ho visto,curiosamente non ho visto il cossiddetto prequel.Ma per me meglio la RAI,con gli esternigirati quasi tutti in interni.

E vuoi mettere la sigla?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh ," l' isola " ricorre in versioni infinite.

Ve lo ricordare Long John/Orson Welles ?

Potrei sospettare, che l' immagine standard del pirata Siver, con stampella e pappagallo su una spalla, l' abbia inventata lui.

Cercando bene nel Mondo Disneyano, credo che troveremmo qualcosa anche li.

Ci vedrei bene Pietro gamba di legno, come Long John Silver.

E magari, l' ho pure visto davvero.

Il prequel............è decisamante un prodotto televisivo per tempi diversi.

Questi, tempi.

Dove i pirati non sono figure così tanto romantiche, vi dicevo.

I codici di autoregolamentazione o quel che erano negli anni '50, ve li scordate.

Le scene un pochettino ( alquanto ) violente, non mancano, vista l' ambientazione.

Ed altre scene impensabili in tv, mezzo secolo prima.

La si può guardare, questa serie.

Personaggi caratterizzati, e che interagiscono fra loro.

Il Capitano Flint ha un suo passato, come tutti gli altri personaggi principali, e conduce azioni criminose e sanguinose, lui è un pirata, ma legge Cicerone.

Diciamo che è un esperimento interessante, mi piace che gli autori televisivi partano da " quello che anni prima " ha condotto alle vicende raccontate da Stevenson.

Sono cose diverse.

L 'isola del tesoro vista alla primordiale televisione dei Nostri Tempi, e questa storia raccontata oggi, in una televisione diversa.

Le sigle, quella e questa.

Si, si vede già la differenza.

La canzoncina dei " Quindici uomini ", ce l' ho in mente da sempre.

 

 

Edited by 1960

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io la vidi nel pomeriggio,forse ,addirittura due volte  alla Tv dei ragazzi..Indimenticabile!

Share this post


Link to post
Share on other sites

E questa  trasposizione in chiave fantascientifica realizzata da Antonio Margheriti,con Anthony Quinn ed Ernest Borgnine,la ricordate?Era il 1987

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi fai venire in mente una cosa o due, in proposito.

Verifico e torno più informato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si-si.

E' lui.

E' sfuggita anche a me, sono stupito.

Infatti, sto indagando.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La versione che Clopat presenta qui sopra,  me l' ha fatta ricordare quella Disney dell' isola.

E probabilmente, ce ne sono altre.

L' isola del tesoro, diventa Il pianeta del tesoro.

Non è cosa dei Nostri Tempi, il film è uscito nei primi anni 2000.

Ma sembrerebbe, nuove versioni  del romanzo di Stevenson, continuano ad aggiungersi.

Questa volta long john Silver è un ciborg.

 

Edited by 1960

Share this post


Link to post
Share on other sites

I tempi eroici della RAI, quando ancora gli sceneggiati erano di moda e si impegnava (anche economicamente) a portare sul video trasposizioni di grandi romanzi di avventure come L'isola del tesoro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×